CHI SIAMO

La Congregazione

CASA MADRE NAZARENA è la Casa Religiosa di Roma della Congregazione delle Figlie del Divino Zelo.

La Congregazione delle Figlie del Divino Zelo è stata fondata nel 1887 da Sant'Annibale Maria Di Francia.

Oggi è presente nei cinque Continenti impegnata, secondo gli ideali del Fondatore, nella diffusione della preghiera per le vocazioni attraverso centri vocazionali ed editoriali e nel gestire case Famiglia e Centri Diurni a favore di bambini e ragazzi bisognosi e audiolesi,centri nutrizionali e di sanità,case per anziani e per mamme in difficoltà con figli; scuole, centri di formazione professionale, ecc.

La Venerabile Madre Nazarena Co-fondatrice delle Figlie del Divino Zelo, con il suo genio femminile è diventata segno delle meraviglie che Dio opera in coloro che a Lui si affidano.

La vita di questa donna va dal 21 gennaio 1869 al 25 gennaio 1939 ed è stata sempre ritmata dall'amore immenso per Dio e per il Prossimo, specialmente per i piccoli e i poveri.


La Casa

La Casa Religiosa delle suore Figlie del Divino Zelo CASA MADRE NAZARENA è una struttura turistica che accoglie gruppi organizzati, famiglie o singoli desiderosi di vivere un'esperienza culturale e spirituale esplorando la Città Eterna.

CASA MADRE NAZARENA ha una posizione unica ed invidiabile, essendo a pochi minuti dalla Basilica Papale di San Giovanni in Laterano e dalle Catacombe di San Callisto.

I nostri ospiti hanno a disposizione ambienti signorili e confortevoli, con ampi spazi comuni accoglienti.

La struttura è stata concepita senza barriere architettoniche, rendendo agevole l'accesso ed il soggiorno anche alle persone diversamente abili.

Un ampio parcheggio interno, privato e gratuito, può ospitare un gran numero di autovetture e pullman turistici.

Il giardino interno è il posto migliore per una breve passeggiata, per un momento di relax, oasi ideale per chiunque desideri tranquillità e ricerca spirituale nel cuore della Città eterna.

Questo gradevole spazio verde è un vero gioiello di CASA MADRE NAZARENA.